PORCOMEL DRY

1. DESCRIZIONE Porcomel dry è un sostitutivo latte che può essere somministrato secco ai suinetti durante la fase di allattamento e nella prima settimana dopo lo svezzamento. È utilizzato come alimento aggiuntivo al latte della scrofa ed è una fonte di energia e proteine ad elevata digeribilità dotato di ottima appetibilità. Porcomel favorisce inoltre l’assunzione di alimento secco e questo è molto importante soprattutto in funzione dello svezzamento. 2. UTILIZZO Porcomel dry viene somministrato a volontà ai suinetti durante la fase di allattamento in forma secca. Può essere utilizzato da 3-4 giorni dalla nascita fino a 7-10 giorni dopo lo svezzamento. 3. VANTAGGI. Transizione: è difficile che i suinetti consumino abbastanza mangime dopo lo svezzamento e quindi utilizzano le proprie riserve corporee per ricavare energia creando un bilancio energetico negativo. Porcomel dry è un alimento di transizione che facilita il passaggio tra il latte della scrofa e il mangime di svezzamento. Il prodotto è stato studiato come un sostituto latte che contiene solamente ingredienti lattiero-caseari e da frumento solubili ed altamente digeribili per favorire la massimizzazione dell’ingestione. Peptidi bioattivi e immunoglobuline: la tecnologia di produzione dei derivati del siero e del grano è realizzata in modo da favorire il benessere intestinale dei suinetti. Le proteine sono fermentate e parzialmente disponibili come peptidi. I peptidi sono sostanze dotate di numerose attività biologiche positive: azione antibatterica (lattoferrina e lattoperossidasi), stimolazione del sistema immunitario, promuovono l’assorbimento dei minerali, ecc… Le immunoglobuline che derivano dal siero inoltre supportano l’azione degli anticorpi del suinetto e rappresentano la prima difesa dell’intestino dai patogeni intestinali. Acido lattico: la pre-fermentazione del siero di latte trasforma il lattosio in acido lattico che previene lo sviluppo dei batteri patogeni; inoltre l’acido lattico riduce il potere tampone del mangime favorendo l’abbassamento del ph dello stomaco. L’acido lattico inoltre aumenta l’appetibilità del mangime. Grassi emulsionati: porcomel dry è prodotto con l’esclusiva tecnologia di spray-cooling. Questo procedimento cristallizza il grasso il una capsula che avvolge i prodotti caseari. Questo sistema offre a porcomel dry i seguenti vantaggi: – Il grasso è emulsionato e quindi molto solubile e digeribile – Il grasso avvolgendo il lattosio ne elimina l’effetto igroscopico e questo favorisce la stabilità e la scorrevolezza del prodotto. Ridotta mortalità: i dati sperimentali rilevano che l’80 % della mortalità dei suinetti si concentra nei primi 7 giorni di vita . in questa fase i suinetti non consumano alimento solido e il latte della scrofa è l’unica fonte alimentare per la loro sopravvivenza. Fornendo in tale periodo porcomel dry si riduce la mortalità e i suinetti arrivano allo svezzamento con pesi più uniformi. Emulsizym: porcomel dry è prodotto con Emulsizym, la tecnologia Nukamel che rimpiazza gli auxinici promotori di crescita. Questo sistema combina acidi grassi a corta e media catena ad azione antibatterica, una elevata e rapida digeribilità proteica e grassi emulsionati per essere più solubili e digeribili. Questi passaggi abbassano le fermentazioni anomale intestinali e riducono lo sviluppo dei batteri patogeni. Questo porta ad avere suinetti più sani e migliori risultati tecnici.